help
Skype Me™!

Cod. 3944 | Codice produttore F2 2000-01

Fioriera Divisorio Rettangolare in cemento/marmo ricostruito Somalia

Opzioni Colore e Varie
Condividi
Add to cart
 
disponibilità
ordinabile?
peso volumetrico: 240kg

Descrizione

I prodotti della "Serie Oasi" sono articoli dedicati prevalentemente - anche se non esclusivamente - all'arredo urbano (spazi pubblici ma anche privati: aziende, bar, ristoranti ecc. ecc.). Si tratta di una linea comprensiva di panchine, fioriere di grande capienza, fioriere divisorio e fioriere corredate da espositore pubblicitario (con possibilità di personalizzazione per l'acquisto di determinati quantitativi). Articoli davvero esclusivi per abbellire e rendere più funzionale l'ambiente in cui vengono collocate. Nello specifico si tratta di fioriere divisorio di forma rettangolare (ma con angoli smussati) da utilizzare sia intervallate sia senza soluzione di continuità per la realizzazione di eleganti linee di delimitazione di spazi aperti. E' un elemento di arredo urbano in grado di calarsi perfettamente in qualsiasi genere di contesto: parchi, giardini, plateatici, spiagge o piazzali. Migliorate l'aspetto e la funzionalità dei vostri spazio aperti combinando fra loro diversi pezzi di questa stupenda fioriera.



stampa stampa la scheda del prodotto

Scheda tecnica

- Fioriere divisorio in cemento/marmo ricostruito;
- Forma rettangolare, con angoli smussati;
- Da utilizzare per un'originale modalità di delimitazione dei vostri spazi aperti;
- Ideali anche per la creazione di aree relax, zone giochi, percorsi ecc. ecc.;
- Capacità fioriera: L. 150;
- Sono dotate di piedini amovibili;
- Disponibile in doppia finitura: Multicolor o Rosa;

Dimensioni e Peso
-
Larghezza: cm. 120;
-
Profondità: cm. 45;
-
Altezza: cm. 53;
-
Peso: Kg. 240;







stampa stampa la scheda del prodotto

Chiedi info

Inserisci i tuoi dati ed il tipo di richiesta, sari contattato dal nostro staff


nome:
Test
e-mail:
Test
Riscrivi email:
Test
Telefono:
Test
Richiesta info:
Test
digita il codice di verifica:
testimonianze



Per poter lasciare un commento devi loggarti